E’ caduto…

falls.jpg
Ci sono momenti…
in cui le parole non si trovano, semplicemente perchè non ci sono.
Il nostro istinto di sopravvivenza mette a tacere il turbinio di emozioni che ci si agita dentro: rabbia, delusione, incertezza per il futuro, speranza, disillusione… Caliamo una lieve coltre di indifferenza sul nostro capo, e tutto si cheta.
A tutti i ragazzi della mia generazione, che non hanno mai conosciuto il/un governo italiano ( è dall’inizio della seconda Repubblica, 1992-93, che il nostro paese ne è sprovvisto), spolvero e dedico questa canzone di Gaber, registrata nel 1973 fa parte dell’album “Far finta di essere sani” :
LA MARCIA DEI COLITICI
[parlato]: All’oppressione, allo sfruttamento, alla violenza ognuno reagisce come può. C’è chi soffre, chi si dispera, chi si ribella. A me…… è venuta la colite
ho lo spasmo intestinale
forse non ci crederete
ma non è un caso personale.
Non digerisco nemmeno il Sistema
non so se capite l’urgenza
siamo già in molti
è un grosso problema
la nostra colite che avanza.
E noi colitici
che siamo tutti un po’ psicosomatici
sensibili ai problemi più drammatici
degli stomaci
non con la mente
ma visceralmente abbiamo i nostri slanci
.
[coro]: E noi colitici
che siamo tutti un po’ psicosomatici,
sensibili ai problemi più drammatici
degli stomaci
non con la mente
ma visceralmente abbiamo i nostri slanci.

[parlato]: Gastritici, ulcerosi, stitici e psicosomatici in genere, lasciate a casa le vostre antispasmine, i lassativi, le citrosodine e seguiteci, siamo l’avanguardia, l’avanguardia colitica.

Noi che abbiamo la colite
noi ci siamo ribellati
forse non ci crederete
ma siamo “coliticizzati”.
Il Movimento ha una linea speciale
basata su un gruppo d’azione
e sui volantini di carta sottile
parliamo di rivoluzione
.

E noi colitici
un po’ individualisti ma simpatici
insieme diventiamo più politici
ma democratici.
Ci organizziamo ed uniti marciamo
sicuri del successo.

[coro]: E noi colitici
un po’ individualisti ma simpatici
insieme diventiamo più politici
ma democratici.

Ci organizziamo ed uniti marciamo
sicuri del successo.

[coro]: Sicuri del successo.
Al cesso!

Annunci

Una Risposta to “E’ caduto…”

  1. bodhisattva Says:

    Si, effettivamente le parole nn ci sono , nonostante sia stato sottoscritto un patto programmatico , nonostante si fossero impegnati tutti a rispettarlo.

    Quando i contratti o gli accordi scritti vengono rotti o violati ,in paesi normali, di solito si pagano penali o almeno le conseguenze del gesto.
    Invece questa gente cade sempre in piedi !
    Bhe nel particolare caso di Mastella nn è difficile è isotropo e isomorfo, quindi una direzione vale l’altra!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: